Tuo figlio non usa ancora lo smartphone???

E dopo “Ma lo allatti ancora, poverino!” ecco la new entry dei commenti non richiesti: “Tuo figlio non ha ancora il cellulare… poverino!”.

Oggi, come allora, sorridete e rispondete: “C’è tempo”.
Non c’è alcuna fretta di introdurre i device, perché non offrono nulla in più al mondo dell’infanzia, ma tolgono tanto. Attendere è sempre una buona idea. leggi tutto

Non si chiamano più “capricci”, ma è dura lo stesso!

Anche se non si chiamano più capricci, la sostanza non cambia poi molto. 

Sono momenti duri tanto per il genitore che il figlio. Sono stressanti, sono frustranti, ti esauriscono completamente le forze. 

Non starò a raccontarvi il perché e il per come si scatenano, lo avrete già letto mille volte: succede intorno ai due anni perché il cervello infantile è immaturo, la parte razionale deputata al controllo delle emozioni non è sviluppata e, perdendo il controllo delle emozioni, si sbrocca…

leggi tutto